Bugo racconta il dietro le quinte: "Morgan mi ha dato del pezzo di m***a prima di entrare in scena"

In conferenza stampa il cantante squalificato racconta i retroscena del litigio

Bugo

Bugo

globalist 8 febbraio 2020

Dopo la versione di Morgan, anche Bugo ha detto la sua in merito a quanto accaduto ieri tra i due sul palco dell’Ariston, che è costato loro la squalifica dal Festival di Sanremo. Durante un’affollata conferenza stampa, il cantante milanese ha descritto con contezza di dettagli la situazione.


Bugo ha raccontato di un Morgan estremamente nervoso già nei momenti di preparazione alla serata: “Prima di salire sulla rampa della scala di noi artisti -racconta - io e lui ci siamo incontrati e lui ha cominciato ad attaccare un ragazzo della nostra squadra. Gli ho detto 'basta', siamo qui per divertirci. Volevo smorzare i toni, volevo che la gente sorridesse ma in quel momento "Morgan ha cominciato ad insultarmi. Quando ci hanno chiamato sul palco lui è sceso, e io mi sono bloccato, non sapevo se uscire”.


Una tensione che si sarebbe, stando alle parole di Bugo, trascinata fino all’esibizione della discordia: “Morgan, poco prima dell'inizio della nostra esecuzione di ieri sera, mi ha insultato con epiteti che non posso ripetere, dicendomi 'figlio di..., sei una mer..., fai cag..., ha insultato anche mia moglie. Quando sono sceso- prosegue - ha continuato a insultarmi. Non sapevo assolutamente che avrebbe modificato il testo, mi ero accorto di alcuni fogli, ma ero stanco”.


Bugo ha infine spiegato le dinamiche tra lui e Morgan nella modulazione del brano: "La canzone era mia, Marco è intervenuto magnificamente, ci tengo a dirlo, con la sua voce. Quando era il momento di decidere la cover ho pensato da amico di affidarla a lui. "Mi ha chiesto di dirigere -chiude Bugo - e gli ho detto va bene, mi sembrava un gesto di affetto e di stima, e poi di decidere l'arrangiamento".