Fatali i commenti sul Ponte Morandi: Benetton rescinde il contratto con Oliviero Toscani

La nota casa d'abbigliamento non ha soprasseduto sulle dichiarazioni del fotografo milanese in merito alla tragedia genovese.

Oliviero Toscani

Oliviero Toscani

redazione 6 febbraio 2020

Non c’è a questo giro scusa che tenga. Le parole incresciose di Oliviero Toscani sulla tragedia del ponte Morandi pronunciate lunedì durante la trasmissione di Radio 1 Un giorno da pecora ("Ma a chi interessa che caschi un ponte? Smettiamola" la frase incriminata) hanno sollevato un polverone e le successive scuse del fotografo non sono bastate per renderlo immune da conseguenze anche sul piano lavorativo.


Nella giornata di oggi il gruppo Benetton ha annunciato per mezzo di un comunicato stampa l’interruzione di tutti i legami lavorativi con Toscani: “"Benetton Group – si legge - con il suo presidente Luciano Benetton, nel dissociarsi nel modo più assoluto dalle affermazioni di Oliviero Toscani a proposito del crollo del Ponte Morandi prende atto dell'impossibilita' di continuare il rapporto di collaborazione con il direttore creativo".