Berlusconi critica Salvini: "Il citofono è uno stile po' teatrale e provocatorio"

Il padrone di Forza Italia: "Invece è molto grave che interi quartieri delle nostre città siano pervasi dallo spaccio della droga. Questa è una cosa di cui ci si deve assolutamente interessare".

Berlusconi e Salvini

Berlusconi e Salvini

globalist 22 gennaio 2020

Nemmeno il padrone di Forza Italia lo giustifica: la citofonata di Matteo Salvini al portone di una palazzina del Pilastro, a Bologna, dove abiterebbero presunti spacciatori, dimostra "il suo stile, che è un po' teatrale e provocatorio. La citofonata di ieri non mi dice nulla. Invece è molto grave che interi quartieri delle nostre città siano pervasi dallo spaccio della droga. Questa è una cosa di cui ci si deve assolutamente interessare".


Così il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, a Bologna per partecipare a un evento elettorale.
"Non ho seguito e non posso dare ulteriori commenti su una cosa che ho seguito soltanto da molto lontano", ha poi aggiunto, rispondendo a chi ricordava il comportamento "contro la legge" del leader del Carroccio.