Sgarbi si candida per la Borgonzoni e dice: "Le Sardine mi fanno tristezza"

Il critico d'arte capolista per Forza Italia alle prossime regionali in Emilia-Romagna: "Vincerà il centro-destra, lo dice anche il Corano"

Vittorio Sgarbi

Vittorio Sgarbi

globalist 4 gennaio 2020

A Borgonzoni padre, che è di sinistra, fa tristezza vedere la figlia candidata con Salvini e sceglie le Sardine.
A Vittorio Sgarbi, che alle regionali dell’Emilia Romagna è capolista di Forza Italia fanno tristezza le Sardine.

Questione di punti di vista. "Le Sardine fanno malinconia. Passare da Gramsci, Togliatti, Berlinguer al Pd e alle Sardine, che sono animali senza coscienza e senza intelligenza. Tra l'altro tutto per odio contro Salvini". 



A dirlo è Vittorio Sgarbi, capolista per Forza Italia alle prossime regionali in Emilia-Romagna, che oggi a Bologna ha presentato i candidati azzurri insieme alla capogruppo al Senato, Anna Maria Bernini. 
"Io ho inventato le metope - afferma - perché a Modena ci sono queste meravigliose sculture romaniche, sublimi, nella cattedrale. Ecco, meglio il popolo delle metope che il popolo delle Sardine". 
Infine la profezia sulle elezionii: "In Emilia-Romagna vincerà il centrodestra, lo dice anche il Corano" . E Sgarbi si è già prenotato per il posto di assessore alla Cultura. Ruolo per il quale si era proposta Serena Grandi-