Aggressione omofoba a Milano: picchiato da dieci persone perché gay

Gli agenti della Polizia locale stanno cercando di risalire agli aggressori che, al loro arrivo, erano già scappati.

Omofobia

Omofobia

globalist 29 dicembre 2019
Un venticinquenne è stato aggredito la notte scorsa in zona Porta ticinese, tra i luoghi più noti della Movida milanese, perché Gay, ha raccontato agli agenti della Polizia locale. Ha riferito di essere stato circondato da una decina di persone, intorno a mezzanotte, e di essere stato colpito anche con un coccio di bottiglia.
Aveva una ferita lacero contusa alla testa e un forte trauma al torace ed è stato portato in ospedale dagli operatori del 118 ma non è in gravi condizioni. Gli agenti della Polizia locale stanno cercando di risalire agli aggressori che, al loro arrivo, erano già scappati.