Top

Per Natale maglioni per i cani anziani del canile teramano: l'iniziativa di una magliaia

"I cani ospitati nella struttura sono 600, spero di cucirne almeno la metà, per gli anziani, soprattutto, considerando anche che avranno bisogno di cambi se si sporcano o si bagnano"

Cane con maglioncino
Cane con maglioncino

globalist

10 Dicembre 2019 - 15.51


Preroll

Il Natale e i rigori dell’inverno si avvicinano, anche per i cani del canile privato “Asilo Albergo Albani Maria” di Castelbasso (Teramo). Così Gaia Di Michele, 22enne operatrice della struttura e addestratrice cinofila di Roseto degli Abruzzi, ha deciso di regalare agli ospiti un maglioncino contro il freddo. E per farlo ha anche imparato a cucire. “E’ vero che hanno le coperte, che i box sono al chiuso, ma oltre al caldo i cani hanno bisogno di affetto”, racconta la giovane a Tgcom24. Da una settimana, con l’aiuto dei suoi nonni di 76 e 82 anni, ha iniziato a cucire maglioni per questi animali. “Riusciamo a realizzarne una decina a settimana – precisa. – I cani ospitati nella struttura sono 600, spero di cucirne almeno la metà, per gli anziani, soprattutto, considerando anche che avranno bisogno di cambi se si sporcano o si bagnano”. Gaia ha iniziato a lavorare al canile da un anno: “Dopo la scomparsa di mia madre, riverso il mio amore lì”. Come le è venuta l’idea dei maglioncini per Natale? “Ho acquistato un vestito per la mia cagnolina che a 16 anni è stata operata per un tumore. Allora ho pensato: perché non cucirne uno per ognuno di quelli che sta al rifugio?”. E così raccogliendo coperte e vecchi maglioni in lana, cotone e pile per tutta Roseto, si è messa all’opera con l’aiuto dei nonni. “Li ritagliamo in base alla misura, cerchiamo di farne il più possibile”. Per realizzare questo sogno c’è bisogno, però, di materia prima. “Non buttate via le vecchie coperte e i maglioni infeltriti, vengo a ritirarli”, continua Gaia, che conclude con un appello: “A Natale adottate un cane, non compratelo. Da noi le adozioni non sono mai abbastanza, abbiamo cuccioli, adulti e anziani che hanno bisogno di casa e affetto”

OutStream Desktop
Top right Mobile
 
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile