I fascisti di Forza Nuova hanno denunciato Pizzarotti (che difende la Costituzione)

A portare la denuncia in procura Roberto Fiore in persona, che sostiene che la nostra Costituzione non è antifascista: "Quella è solo una norma transitoria"

Roberto Fiore

Roberto Fiore

globalist 6 dicembre 2019
Lo avevano annunciato e lo hanno fatto sul serio: Roberto Fiore, leader di Forza Nuova, ha presentato oggi alla Procura di Parma una denuncia contro il sindaco Federico Pizzarotti e il suo consigli comunale, 'rei' di aver varato una norma antifascista, che obbliga a firmare per ottenere la concessione di spazi pubblici e dove si chiede di dichiararsi fedeli ai dettami della costituzione antifascista.
"Una norma che non è altro che un sopruso, un attentato alle nostre libertà costituzionali e alla libertà di espressione politiche", ha sottolineato Roberto Fiore prima di entrare negli uffici della Procura di Parma. 
"Se ci diciamo fascisti? Oggi nessuno può dirsi tale ma se mi chiedete se mi riconosco in quei valori non posso che dire sì. Costituzione antifascista? Non c'è una sola riga su questo. C'è solo una norma transitoria ed è per questo che noi iniziamo qui la nostra battaglia per il pieno diritto di manifestare nelle piazze della citta'".
Immediata la replica del sindaco di Parma Federico Pizzarotti: "Vogliono tutelare i propri diritti costituzionali? In verità è quello che abbiamo fatto noi con questa norma: tutelare quei valori fondamento del nostro vivere civile. Attendiamo che lo facciano anche loro. Hanno decisamente un po' di confusione".