Brugnaro ringrazia Mattarella: "Una persona incredibile, è stata sua la regia degli aiuti"

Il primo cittadino della città lagurare ha parole di riconosczna per il governo e per l'opposizione: "Abbiamo remato tutti dalla stessa parte, è in gioco la credibilità del Paese".

Piazza San Marco

Piazza San Marco

globalist 17 novembre 2019
Parole per una volta tanto piene di gratitudine: "Le istituzioni per Venezia? si sono comportate bene, primo fra tutti il Presidente della repubblica che mi ha telefonato, si è messo a disposizione, ha attivato il Governo. E' lui che fa la 'regia' di questo Paese, è una persona di una attenzione e di un ascolto che ha dell'incredibile, e si muove, in silenzio ma si muove".
Lo ha affermato oggi il sindaco della città lagunare, Luigi Brugnaro, parlando con i giornalisti dopo la fine dell'emergenza marea. "Questo, e lo dico agli italiani - ha proseguito - e' una grande fiducia per me e per le istituzioni. Immediatamente mi ha telefonato il ministro delle Infrastrutture De Micheli, chiedendo di cosa avessi bisogno. L'ho sentita vicino, è importante. E' arrivato il primo ministro Conte, il ministro Lamorgese, Zaia è sempre stato qui, mi ha dato fiducia con tutta la struttura della Protezione civile. C’è stato un grande sentimento di unità. Poi è venuta l'opposizione, è venuto Salvini, è venuto Berlusconi, non sono cose da poco. Abbiamo remato tutti dalla stessa parte, è in gioco la credibilità del Paese. E'questione di tutti - ha finito - non di Venezia".