Lerner ironizza su Salvini: "Su Ilva e Balotelli argomentazioni farlocche..."

Il giornalista parla del capo della Lega che si era nasconso dietro gli operai dell'acciaieria per non condannare gli ululati a Balotelli

Gad Lerner

Gad Lerner

globalist 5 novembre 2019

Prima le ironie del giornalista sul negazionismo all’italiana, ossia sulle capacità della destra e dei razzisti di negare il razzismo per trincerarsi dietro la goliardia, senza peraltro nemmeno sapere cosa sia la goliardia.
Ora la seconda puntata: "'Vale più un operaio dell'#Ilva che dieci #Balotelli'. E' raro imbattersi in un'argomentazione così farlocca, escogitata solo per inanellare hashtag senza avere mai mosso un dito né per #Taranto né contro il #razzismo. La verità è che per @matteosalvinimi vale solo Matteo Salvini".
Lo ha scritto il giornalista Gad Lerner sul suo profilo twitter.



E in effetti…