La Ocean Viking salva altri 104 migranti: "L'Italia o Malta ci indichino un porto sicuro"

Tra le persone soccorse ci sono 40 minori, dei quali il 30% non accompagnati, e anche due donne incinte. 

Ocean Viking la nuova nave di Msf e Sos Mediterranée

Ocean Viking la nuova nave di Msf e Sos Mediterranée

globalist 21 ottobre 2019
Sono 104 le persone a bordo della Ocean Viking, che ha chiesto a Malta e all'Italia di indicargli un porto sicuro: "La Ocean Viking ha lasciato la zona di ricerca e soccorso libica e ha richiesto un luogo sicuro ai aritime Rescue Coordination Centre (Mrcc) Italiano e Maltese, chiedendo loro di coordinarsi in quanto Mrcc con maggiore capacità di assistenza per facilitare lo sbarco il prima possibile", afferma in una nota Sos Mediterranee, l'ong che insieme a Medici senza frontiere opera la nave.
I migranti salvati si trovavano su un gommone che rischiava di affondare a 90 chilometri al largo delle coste libiche. Tra le persone soccorse ci sono 40 minori, dei quali il 30% non accompagnati, e anche due donne incinte. 
L'ultimo grande sbarco della Ocean Viking è stato la scorsa settimana, a Taranto, dove sono arrivate 176 persone. Anche in quel caso la nave, dopo essersi rifiutata di riportare i migranti in Libia, aveva chiesto l'autorizzazione all'Italia e a Malta.