Ennesimo femminicidio: uccisa a coltellate, fermato il compagno

A dare l'allarme era stato il datore di lavoro della 32enne, accortosi che la donna non tornava dopo la pausa pranzo. 

Femminicidio nel cuneese

Femminicidio nel cuneese

globalist 10 ottobre 2019

E' stato fermato sul lungomare di Tortoreto (Teramo) il compagno della donna morta ieri a Nereto. La 32enne, romena, era stata trovata nella sua abitazione riversa a terra con due coltellate al petto. L'uomo, 36 anni, è stato fermato con l'accusa di omicidio.


A dare l'allarme era stato il datore di lavoro della 32enne, accortosi che la donna non tornava dopo la pausa pranzo. I carabinieri, insieme ai vigili del fuoco, hanno quindi fatto irruzione nella casa dove la coppia viveva, trovando la donna morta.
Quando il 36enne è stato localizzato, grazie al gps, era ferito e perdeva sangue tanto che è stato portato in ospedale. Secondo quanto si apprende dagli investigatori, avrebbe detto di aver tentato il suicidio sferrandosi alcune coltellate al torace. Una volta dimesso, è stato fermato per omicidio.