Pillon avrebbe lasciato soffrire Dj Fabo: "La Consulta apre al suicidio di Stato"

Il senatore della Lega: "Qualcuno avrà per sempre sulla coscienza quanto è avvenuto"

Simone Pillon

Simone Pillon

globalist 25 settembre 2019
Ora che Salvini ha sdoganato il termine - errato - 'suicidio di Stato - tutti i leghisti, da bravi tappetini, seguono a ruota la propaganda. Primo fra tutti Simone Pillon, che è anche direttamente interessato all'argomento dato che lui più di tutti si batte per riportare l'Italia nel Medioevo. 
Pillon, che evidentemente considerava più cristiano far soffrire Dj Fabo fino al suo ultimo respiro, ha così commentato la decisione della Consulta: "Qualcuno porterà per sempre questa decisione sulla coscienza, la Consulta apre la strada al suicidio di Stato e ha scavalcato le prerogative del parlamento"