Alarm Phone, nuova emergenza: "Ci sono 45 migranti dispersi, una donna rischia un aborto"

Lo scrive il sistema dal suo account twitter: "Non ci sono né cibo né acqua, un'operazione di salvataggio deve essere lanciata immediatamente"

Migranti

Migranti

globalist 18 settembre 2019
Alarm Phone, il sistema di monitoraggio del Mediterraneo, ha annunciato su twitter una nuova emergenza migranti: c'è un barchino con 45 persone a bordo, tra cui una donna che, stando a quanto scrive Ap, rischia di perdere il bambino. 
I migranti proverrebbero da Tripoli, in Libia, e Alarm Phone ha già allertato le autorità di Malta alle 9:10 di mercoledì. Alle 10:40, scrive sempre Ap, si sono messi in contatto con le persone a bordo del barchino (Alarm Phone è un numero di emergenza, molti migranti partono con un solo telefono a bordo proprio per avvertire chiunque sia in ascolto in caso di emergenza). I migranti sarebbero in mare già da due giorni. 
Alarm Phone insiste che un operazione di emergenza deve essere immediatamente avviata: se per il bambino non c'è più nulla da fare, si potrebbe tentare di salvare la madre, che sta perdendo molto sangue. Inoltre, a bordo non ci sono né cibo né acqua.