Al presidio sovranista ci mancava solo l' 'ortodosso' Meluzzi

Il controverso ex parlamentare ospite fisso dei talk è un altro personaggio dell'improbabile destra italiana

Alessandro Meluzzi

Alessandro Meluzzi

globalist 5 settembre 2019
Alessandro Meluzzi, che nella sua vita è stato ex parlamentare di Forza Italia nel '94 ed è passato poi da Cossiga a D'Alema ai Verdi senza soluzione di continuità, oltre ad essere Primate Monopolita della Chiesa Ortodossa italiana da lui creata (e che definì gli omosessuali 'disabili della procreazione', tanto per inquadrare il personaggio), aderisce alla chiamata alle armi di Giorgia Meloni e Matteo Salvini prevista lunedì 9 settembre a Montecitorio per protestare contro il 'governo delle poltrone'. 
Meluzzi ha condiviso infatti il post di Giorgia Meloni in cui viene annunciato che alla manifestazione non saranno presenti bandiere di partito, ma solo tricolori perché saraà una protesta aperta a tutti coloro che si sentono 'schifati' da questo governo.