Ragazzo bendato: la procura militare indaga un sottufficiale per violenza privata

Le ipotesi di reato sono abuso della propria autorità, abuso dei mezzi di costrizione, violenza privata.

Elder Lee Finnegan

Elder Lee Finnegan

globalist 31 luglio 2019
Qualcuno ha cercato di giustificare ma in uno stato di diritto esistono leggi che tutti devono rispettare: la Procura militare ha aperto un'inchiesta dopo la pubblicazione della foto shock che ritrae Gabriel Christian Natale Hjorth, uno dei due americani accusati della morte di Mario Cerciello Rega, ammanettato e bendato.
C'è un sottufficiale indagato: le ipotesi di reato sono abuso della propria autorità, abuso dei mezzi di costrizione, violenza privata. I magistrati stanno valutando se iscrivere nel registro degli indagati - per concorso in abuso e omessa denuncia - anche gli altri carabinieri presenti.
I pm della Capitale nell'accertare quanto accaduto dovranno in primo luogo individuare "la più adeguata qualificazione giuridica" da contestare alle persone coinvolte. In base agli elementi raccolti, l'autore della foto (forse scattata da un terrazzino attiguo all'ufficio) non sarebbe la stessa persona che l'ha veicolata poi utilizzando alcune chat. Gli investigatori stanno cercando di risalire all'autore. L'immagine del ragazzo bendato potrebbe anche diventare un prezioso strumento in mano alle difese. Per questo la Procura militare è stata risoluta nell'intervenire aprendo un'inchiesta.
È stato smentito, invece, che Finnegan Lee Elder possa aver avuto lo stesso trattamento dell'amico: "Non è stato assolutamente bendato e legato - ha dichiarato il comandante provinciale Francesco Gargaro -. Sono stati svolti accertamenti che hanno escluso questa possibilità". I militari hanno spiegato che a Finnegan, è stato concesso, così come all'altro indagato, di effettuare una chiamata alla famiglia.
Il sottufficiale che è sotto indagine ha affermato di aver bendato il 18enne per non fare leggere informazioni rilevanti all'indagato dai pc. Ma la giustificazione è farraginosa: appare inverosimile che uno studente americano, con il suo italiano non perfetto, possa riuscire a leggere da lontano e in quelle condizioni e in più nello scatto i computer sono spenti. Ora bisogna capire chi era al comando, che ha permesso un tale abuso.