Boldrini accusa: "Lega, M5s e Casapound uniti per strumentalizzare Bibbiano

L'ex presidente della Camera: "I bambini non vanno usati di nuovo per una squallida propaganda di parte"

Laura Boldrini

Laura Boldrini

globalist 19 luglio 2019
I reazionari sono reazionari, indipendentemente dalle sigle. E non è un caso che siano uniti in una bieca speculazione. Nel caso la vicenda di Bibbiano.
E non mancano le denunce di questa speculazione, a cominciare da Laura Boldini, una delle principali vittime della disinformazione fascio-leghista.
"Leggo che qualche attivista del partito di Di Maio, in modo del tutto assurdo, chiama in causa addirittura me su questa drammatica vicenda. Mettiamo le cose in chiaro: Non c'è nulla di più grave che manipolare dei bambini a scopo di lucro e i responsabili di un fatto così odioso andrebbero puniti con il massimo della severità". Lo afferma la deputata di Leu, Laura Boldrini.
"Proprio perché di mezzo ci sono dei bambini bisognerebbe avere il buon gusto di astenersi dalla strumentalizzazione politica e invece Casapound, M5S e Lega hanno avviato su questo l'ennesima campagna diffamatoria ai danni degli avversari politici. Quelle piccole vittime dopo essere state usate per ricavare un guadagno illecito non vanno usate di nuovo per una squallida propaganda di parte", conclude Boldrini.