In un giorno 190 sbarchi tra Italia e Malta

Lasciati i 65 migranti a Malta, la nave Alan Kurdi della Ong Sea eye torna vicino alle coste libiche per salvarne altri.

Lo sbarco dell'Alex

Lo sbarco dell'Alex

globalist 8 luglio 2019

Dei 65 approdati a Malta, dopo il rifiuto dell'Italia, nessuno resterà nell'isola, ha specificato il premier maltese, ma saranno distribuiti negli altri paesi europei. I ministri degli Esteri di Italia e Malta chiedono in una nota congiunta uno "strutturato meccanismo permanente" europeo sulle migrazioni, senza continuare a procedere caso per caso.


Domenica altri 58 migranti sono arrivati a La Valletta dopo essere portati dai militari maltesi. Erano stati salvati da una petroliera mentre la loro imbarcazione stava affondando. Di questi solo metà verranno redistribuiti


Nella notte tra sabato e domenica sono sbarcati a Lampedusa i 41 migranti del veliero della Ong Mediterranea. L'imbarcazione è stata messa sotto sequestro e il pm Patronaggio ora ha 48 ore di tempo per decidere se convalidarlo, come già successo con altre navi delle Ong. Mentre il comandante risulta indagato. Nelle ultime ore due mini sbarchi a lampedusa di 29 migranti.