Chef Rubio attacca Salvini sui migranti: "cosa fa, il boia?"

Lo chef intervistato: "Qual è la funzione politica di aizzare le persone? Francamente non riesco a capirlo"

Chef Rubio

Chef Rubio

globalist 4 luglio 2019
Da sempre Chef Rubio, all'anagrafe Gabriele Rubini, è un accanito oppositore di Matteo Salvini. Nel corso di un evento al Parco Cavallo Pazzo di Roma ha risposto a una domanda sulla reazione di Salvini alla liberazione di Carola Rackete. 
"Salvini cosa fa, il boia? Non ho capito quale sia la funzione politica e il suo ruolo a livello di governo quando blatera e cerca di aizzare la folla su dei casi di cronaca o di magistratura che competono ad altre persone. Non capisco dove voglia arrivare. Non può permettersi di dire 'pene esemplari' e metterci il carico da 90 da tifoso di calcio. Lascia molto perplesse le persone intelligenti il suo comportamento: non ho neanche piacere di parlarne perche' mi annoio".