Delrio (Pd) a fianco di Carola Rackete: "La situazione era diventata troppo critica"

Il capogruppo democratico era con Davide Faraone e Matteo Orfini, Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana, e Riccardo Magi di +Europa.

Carola Rackete, l'illustrazione di Gianluca Costantini

Carola Rackete, l'illustrazione di Gianluca Costantini

globalist 29 giugno 2019

Sulla Sea Watch attraccata la notte scorsa a Lampedusa c'era anche la delegazione di parlamentari composta dai dem Graziano Delrio, Davide Faraone e Matteo Orfini, Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana, e Riccardo Magi di +Europa.


Loro sono stati a fianco dei migranti e vicino alla capitana Carola Rackete.
"Già ieri sera la capitana voleva entrare - ha detto Delrio -, ma le abbiamo chiesto di aspettare che il governo trovasse Paesi disponibili ad accogliere i migranti. Ora quegli accordi ci sono, ma nessuno ha dato l'autorizzazione allo sbarco. La situazione era diventata troppo critica, quindi la capitana Carola ha preso questa decisione".