Dimesso Origone dopo il pestaggio della poliza: dal governo nessuna solidarietà

Il giornalista di Repubblica è stato operato alla mano fratturata per le manganellate. La visita del procuratore e del suo vice

Il giornalista di Repubblica Origone picchiato dalla polizia a Genova

Il giornalista di Repubblica Origone picchiato dalla polizia a Genova

globalist 25 maggio 2019

E' stato dimesso dall'ospedale Stefano Origone, il giornalista di Repubblica picchiato dagli agenti giovedi' durante gli scontri in piazza Corvetto a Genova nel corso del comizio di Casapound.



Il cronista è stato operato ieri alla mano per le fratture riportate alle dita colpite dalle manganellate mentre era a terra e cercava di ripararsi la testa dai colpi.


In mattina il procuratore capo Francesco Cozzi e l'aggiunto Francesco Pinto sono andati a trovarlo in visita privata.
 Origone verrà sentito nei prossimi giorni dagli uomini della squadra mobile che stanno seguendo l'indagine.


Oltre al giornalista verrà sentito anche il funzionario di polizia Giampiero Bove che lo ha salvato dopo averlo riconosciuto.



Dal governo ancora nessun attestato di solidarietà.