L'Anpi: "In Italia si realizzi un museo della Resistenza"

È davvero incomprensibile e grave che a quasi 75 anni dalla Liberazione manchi in Italia questa struttura di memoria degli eventi storici che hanno consentito la nascita della Repubblica democratica e della Costituzione.

Anpi

Anpi

globalist 21 maggio 2019
L'Anpi ha chiesto che "Assieme a varie personalità del mondo della cultura e della ricerca storica, abbiamo più volte espresso la nostra contrarietà alla proposta di dar vita a un Museo nazionale della Resistenza ubicato presso la Casa della Memoria a Milano nello spazio radicalmente insufficiente di circa 400 metri quadri, ed attualmente utilizzato per iniziative pubbliche e convegni promossi dalle associazioni lì presenti.
Prendiamo atto che domani tale progetto sarà presentato ufficialmente proprio alla Casa della Memoria. Questa scelta ridurrebbe la vita democratica di questo luogo perché sarebbe impossibile utilizzare i locali, come è avvenuto fino ad oggi e come previsto dalla stessa convenzione originaria, al fine di iniziative pubbliche e convegni promossi dalle associazioni, che vedranno la loro attività limitata alle sole funzioni amministrative. Rimane aperto, poi, il problema della assenza di un vero Museo nazionale della Resistenza. È davvero incomprensibile e grave che a quasi 75 anni dalla Liberazione manchi in Italia questa struttura di conservazione, studio, ricerca e memoria degli eventi storici che hanno consentito la nascita della Repubblica democratica e della Costituzione.
Ma questo non può indurre ad adottare una soluzione qualsiasi, storicamente inadeguata, che in seguito finirebbe per precludere ogni iniziativa veramente corrispondente allo scopo. Auspichiamo perciò che da parte di tutte le istituzioni competenti, a cominciare dal ministro dei Beni culturali, si individui al più presto - una volta abbandonato il progetto di cui si è detto - un luogo prestigioso e alternativo, idoneo a contenere le dimensioni di un grande Museo nazionale della Resistenza, così come esiste da tempo negli altri Paesi europei. Come sempre, l'ANPI è a disposizione per contribuire a collaborare all'ideazione ed alla programmazione".