Molti leghisti e pentastellati credono che i marziani siano fra di noi con sembianze umane

Facebook ha chiuso alcune pagine di fake news, cui sono iscritti 2 milioni di italiani che credono alle peggio idiozie

Alieni

Alieni

Fabio Zanuso 16 maggio 2019

Finalmente.


Facebook chiude una manciata di siti strabordanti di fake news.


Tutti italiani.


Argomenti trattati: immigrazione, vaccini, frasi inventate affibbiate a Saviano, accuse false agli ebrei e altre nefandezze.


Ma la notizia più interessante è che 2 milioni e mezzo di italiani sono iscritti a queste cloache.


Non c’è nulla di più fastidioso che incrociare uno di questi ebeti che ti riporta una fake news, spesso con la spalla accanto che annuisce, e tu hai due vie, o rispondi o cambi argomento.


Io mi sono rotto il cazzo di rispondere.


E più sono avanti con l’età, più ci credono.


Ci credono perché nel loro animo v’è la recondita speranza che tutti i negri muoiano nel mediterraneo, meglio se a casa loro direttamente; che i vaccini facciano morire tutti i bambini ma non i loro; che la terra sia piatta; che sulla luna non ci siamo andati; che Saviano non è ancora stato ucciso dalla camorra perché è un camorrista; che le scie chimiche siano come la bomba atomica; che l’ebola sia diffusa come il raffreddore.


Stamane la discussione verterà sulla bolletta della luce riattaccata dal Vaticano.


Ovviamente, il re di queste bufale, Salvini, spara la quotidiana: “speriamo paghino anche gli arretrati, come fanno gli italiani”.


Ignorante,


Da tempo c’è la richiesta depositata da parte di una società per accordarsi con il fornitore, ma nessuna risposta, solo lo stacco dell’elettricità.


Le fake corroborate dall’ignoranza sono peggio della diarrea fulminante.


Spettacolare come giustificano le loro panzane, per esempio:


Molti leghisti e pentastellati credono, senza se e senza ma, che i marziani siano fra di noi, con sembianze umane.


Quando me lo dissero chiesi: “Come fai a riconoscerli?”


Questa fu la risposta, in tono serissimo: ” Facile, capelli neri, occhi azzurro ghiaccio, noi qui li chiamiamo “Strii””


Allora, per pura ironia, dissi ”Tipo Dynamo, quello che fa i trucchi in televisione”


“Certo!!! Lui è un vero Strio!!”


Sta gente ha diritto di voto, prende la patente di guida, e in diversi casi fa anche figli.


Orson Welles sapeva fare di meglio.


Segnalo che lo stabile occupato da Casapound a Roma, al 30 ottobre 2018, risultava essere moroso per più di 210mila euro nei confronti di Acea.


Qualcuno sa se c’è luce dai fascisti?


P.s.


Strio è la storpiatura al maschile di Stria, che in Veneto significa strega.