Odio razziale e apologia di fascismo: 41 denunciati per il caos di Torre Maura

La Digos ha depositato un'informativa in Procura con la quale sono state segnalate all'autorità giudiziaria 41 responsabili dei disordini.

Manifestazione razzista a Torre Maura

Manifestazione razzista a Torre Maura

globalist 10 maggio 2019

Il dano comunque è stato fatto e si è data l'impressione che la gazzarra fascista paghi: sono 41 le persone denunciate per i disordini verificatisi nel quartiere romano di Torre Maura, durante le proteste anti nomadi delle scorse settimane. Tra le accuse figurano anche istigazione all'odio razziale e apologia di fascismo.
I manifestanti che hanno sottratto e calpestato il pane destinato ai nomadi è stato accusato di rapina.
Le altre ipotesi di reato vanno dalla manifestazione non preavvisata all'incendio doloso, dal danneggiamento all'interruzione di pubblico servizio.


La gazzarra fu inscenata dai fascisti di CasaPound
A seguito delle indagini effettuate dalla Digos, e in occasione del trasferimento di alcune famiglie rom in una struttura di accoglienza, è stata depositata un'informativa in Procura con la quale sono state segnalate all'autorità giudiziaria 41 responsabili dei disordini. Si tratta di residenti ed esponenti dell'estrema destra.