Ieri Nuoro, oggi Enna. Uccide la ex moglie e si costituisce

Sembra che stamattina la coppia, che ha due figli, si dovesse incontrare proprio per discutere della separazione.

Femminicidio- Immagine d'archivio

Femminicidio- Immagine d'archivio

globalist 1 aprile 2019

Uccide la ex moglie sparandole un colpo di pistola e poi va a costituirsi in caserma. E' accaduto a Catenanuova, piccolo centro dell’ennese, dove Filippo Marraro, titolare di un autolavaggio, ha ucciso Loredana Calì, da cui si era separato.


E' stato il 51enne a chiamare i carabinieri raccontando di aver ucciso l'ex moglie e indicando il luogo in cui si trovava il corpo. Sembra che stamattina la coppia, che ha due figli, si dovesse incontrare proprio per discutere della separazione. 
Marraro aveva dato appuntamento all'ex moglie, 40 anni fra tre giorni, nella casa di campagna della suocera ma si è presentato armato. Ancora da chiarire se l'uomo abbia sparato subito alla donna o se fra i due ci sia stato un litigio. Dopo l'omicidio Marraro è tornato a casa e ha chiamato il 112. L'uomo è quindi tornato con i carabinieri sul luogo del delitto e adesso si trova in caserma.