Pulizie di Pasqua, a Salerno un comitato di quartiere si mobilita per bonificare parte della città

Il "Centro storico alto" di Salerno si è dato appuntamento domenica per pulire la zona invasa dal degrado, dalla sporcizia e dai topi. La risposta dei cittadini è stata positiva

A Salerno un comitato di quartiere si mobilita per bonificare la zona

A Salerno un comitato di quartiere si mobilita per bonificare la zona

globalist 25 marzo 2019
"Presentarsi con guanti, scopa, paletta e tre buste alle 9 in piazza Abate Conforti".
Questo l'invito lanciato su Facebook e rivolto a tutti gli abitanti di Salerno dal comitato di quartiere "Centro storico alto" per le "Pulizie di Pasqua" organizzate di domenica.
Con sorrisi e buona volontà cittadini di tutte le età hanno risposto all'appello e "bonificato" i punti critici della zona da erbacce e spazzatura.
"Qui al centro storico alto - ha denunciato a Il Mattino Enza Capasso del comitato - non si fa la raccolta differenziata e il degrado è evidente: siamo invasi da topi e insetti".

"Siamo invasi da topi e insetti".
"Si invita la cittadinanza a partecipare per rendere più vivibili le strade e le scale del nostro quartiere, che è la casa di tutti noi", si leggeva sulla pagina ad hoc dell'evento Facebook.

"La differenziazione dei rifiuti - ha sottolineato a Il Mattino una dei membri del comitato - è una cosa che buona parte dei residenti ma anche delle persone che frequentano questi luoghi fanno molto raramente, per cui siamo invasi da topi e insetti. Negli anni abbiamo fatto tante richieste anche di derattizzazione proprio perché il degrado è evidente".