Cucchi: chiusa l'inchiesta sul depistaggio, otto carabinieri rischiano il processo

Accusati di falso, omessa denuncia, favoreggiamento e calunnia rischiano il processo ben 8 carabinieri, tra i quali anche degli ufficiali

Stefano Cucchi

Stefano Cucchi

globalist 19 marzo 2019
La Procura di Roma ha chiuso l'indagine sui depistaggi relativi alla morte di Stefano Cucchi.  
Rischiano di finire sotto processo otto carabinieri tra cui il generale Alessandro Casarsa (all'epoca dei fatti capo del Gruppo Roma) e il colonnello Lorenzo Sabatino (ex capo del nucleo operativo di Roma).
I reati contestati, a seconda delle posizioni, falso, omessa denuncia, favoreggiamento e calunnia.