Centenario dei Fasci italiani: il prefetto di Milano vieta il raduno di Casapound

Il Comitato per la sicurezza pubblica ha deciso che “per evidenti e gravi ragioni di ordine non sarà comunque consentita alcuna iniziativa in luogo pubblico che abbia carattere rievocativo

Bandiere di Casapound

Bandiere di Casapound

globalist 13 marzo 2019

In mezzo a tante brutte notizie una buona: il prefetto ha bloccato CasaPound, stop alla manifestazione fascista Stop al "23 marzo nero", la manifestazione che CasaPound stava organizzando a Milano per il centenario dei Fasci italiani di combattimento.
Il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica ha deciso che “per evidenti e gravi ragioni di ordine e sicurezza pubblica non sarà comunque consentita alcuna iniziativa in luogo pubblico che abbia carattere commemorativo o rievocativo”.
E questo, sottolinea la Prefettura, nonostante “al momento, non è stato presentato alcun preavviso di manifestazione per il 23 marzo, in coincidenza con il centenario della fondazione dei ‘fasci di combattimento’”.


L'appello di Sala
"La manifestazione che CasaPound sta organizzando a Milano è oltremodo oltraggiosa. Auspico che il prefetto e il questore la vietino", aveva scritto il sindaco Beppe Sala in un post su Facebook.