Top

A San Giorgio a Cremano volantini contro la violenza sulle donne: i vostri figli annoiati possono stuprare

Nel centro vicino Napoli le tensioni sono forti, soprattutto dopo che i tre stupratori sono stati applauditi da genitori e amici

A San Giorgio a Cremano volantini contro la violenza sulle donne: i vostri figli annoiati possono stuprare
A San Giorgio a Cremano volantini contro la violenza sulle donne: i vostri figli annoiati possono stuprare

globalist

12 Marzo 2019 - 11.34


Preroll
Nella stessa strada in cui il 5 marzo scorso è stata violentata una ragazza da tre giovani, sono comparsi svariati volantini in formato A4.
Siamo a Napoli, nella via che porta al binario 3 della Circumvesuviana di Napoli. 
“In questo posto dimenticato da Dio”, si legge su uno di questi, “i vostri figli annoiati e violenti possono scendere in strada e stuprarmi mentre aspetto il treno in banchina”.
Un altro recita: “In politica ad un uomo scomodo si spara, una donna scomoda viene stuprata”.
E ancora: “Come possiamo ambire alla parità dei sessi quando la donna viene ancora vista come un buco dove depositare il proprio sperma?”.
Quello che si fa più notare, però, riporta un immagine di Maria Goretti, la santa che a 11 anni fu brutalmente ammazzata durante un tentativo di stupro. “È il modello che ci hanno dato”, c’è scritto sotto questo volantino, “la donna deve resistere fino alla morte, altrimenti è consenziente e complice dello stupratore”. Lo riporta Il Mattino. 
I volantini sono comparsi nella mattinata del 12 marzo e sono stati diffusi da un’organizzazione che non ha rivendicato l’ azione.
“Non si tratta di pubblicità, è pur sempre un gesto non violento. Non c’è necessità di rimuoverli”, fa sapere il personale ferroviario. 
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage