Top

Imbrattano la cattedrale di Trani con lo spray e il sindaco reagisce: "Idiota"

Lo splendido capolavoro romanico pieno di scritte d'amore. Amedeo Bottari: chi l'ha fatto dovrebbe leggere qualche libro sulla storia della nostra cattedrale

La cattedrale di Trani imbrattata
La cattedrale di Trani imbrattata

globalist

16 Febbraio 2019 - 13.25


Preroll

Stupidità, ignoranza, analfabetismo funzionale. Di tutto di più: voleva dichiarare il suo amore a Luigi, forse proprio nel giorno di San Valentino, ma per farlo ha imbrattato la fiancata della cattedrale di Trani, in Puglia, dedicata a San Nicola Pellegrino. “Ti amo”, “Amore mio sempre”, queste alcune frasi dell’innamorata dedicate a Luigi e realizzate a colpi di bomboletta spray. Non sarà facile adesso rimuovere quelle scritte in vernice rossa dalle porose pareti di tufo con cui è costruita la cattedrale. E il sindaco di Trani, Amedeo Bottari, ha scritto Facebook: “Luigi hai una fidanzata idiota”.
A denunciare la vicenda e lo scempio fatto a quella chiesa, capolavoro romanico a due passi dal mare, è stato proprio il primo cittadino della città pugliese che sulla sua pagina social si è rivolto al destinatario di quell’atto d’amore: “È una porcata”. “Luigi avvisala per cortesia e convincila a ripulire tutto e subito prima che sia troppo tardi. E magari – ha concluso Bottari – convincila a leggere qualche libro sulla storia della nostra cattedrale: ne ha bisogno”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage