Codice della strada targato Lega-M5s: ecco le novità

Il testo di legge, che è ancora in Commissione trasporti alla Camera, presenta tante novità: tra queste l'inserimento nel codice della strada di skate, monopattini e hoverboard. Saranno creati dei parcheggi riservati alle donne in gravidanza.

Codice della strada

Codice della strada

globalist 11 febbraio 2019
Il nuovo codice della strada targato Lega-M5s, il cui testo è ancora in Commissione Trasporti alla Camera, presenta numerose novità.
Tra le novità principali, spiccano le normative dedicate ai ciclisti. Nei centri abitati dove il limite di velocità è di 30 km/h, le bici potranno andare contromano, una misura sperimentata in diversi Paesi senza un aumento dei rischi per gli incidenti. Con questo nuovo disegno di legge entreranno a far parte del codice della strada, skate, monopattini e hoverboard.
I ciclisti avranno la precedenza agli stop e ai semafori. Inoltre è prevista, sempre per le bici, la possibilità di circolare nelle corsie attualmente riservate solo ai taxi e agli autobus e potranno parcheggiare in aree adibite dal Comune, oppure anche sui marciapiedi e nelle zone pedonali.
Il testo di legge prevede anche parcheggi "rosa" per le donne in gravidanza, lo stop al fumo e all'utilizzo dei telefonini alla guida, l'aumento delle sanzioni per i trasgressori e dei limiti di velocità sulle autostrade a tre corsie (elevato a 150 km/h).
Le moto elettriche potranno andare anche in autostrada. Con il disegno di legge, novità anche per i monopattini e hoverboard ma si dovrà decidere se potranno circolare solo nelle piste ciclabili.