Mentre la polizia a Viterbo getta le coperte dei poveri Salvini canta 'Io vagabondo'

Solo ieri a Viterbo i poliziotti hanno gettato le coperte dei vagabondi, quelli veri. Un vero e proprio sketch di cattivo gusto.

Un frame del video

Un frame del video

globalist 9 febbraio 2019
C'è dell'ironia veramente macabra che sfocia nel cattivo gusto nel video che Matteo Salvini ha postato su twitter nella serata della finale di Sanremo: il vicepremier, scrivendo "Stasera vi dedico "Io vagabondo", apriamo il televoto, siate clementi!".
Salvini quindi diletta il pubblico con la sua versione della famosa canzone di Nomadi, per il visibilio dei suoi fan. Ma noi ce lo ricordiamo che solo ieri la polizia a Viterbo è arrivata nella piazza della stazione e ha gettato le coperte dei vagabondi, quelli veri, tra i rifiuti. 
Ci sono tante canzoni che Salvini poteva cantare. Che abbia scelto proprio questa è un vero e proprio sfregio alla povertà.