Valeria, Fabrizia, Antonio e tutte le altre vittime italiane dell'Isis

Dal 2015, anno del Bataclan in cui morì Valeria Solesin, a oggi, giorno della morte del giornalista Antonio Megalizzi, tutte le vittime italiane dell'Isis

Valeria Solesin, Fabrizia Di Lorenzo, Antonio Megalizzi

Valeria Solesin, Fabrizia Di Lorenzo, Antonio Megalizzi

globalist 14 dicembre 2018

Antonio Megalizzi è morto nel pomeriggio di venerdì, andando ad aumentare il numero degli italiani morti per mano dell'Isis nei vari attentati che hanno sconvolto l'Europa dal 2015, anno del Bataclan, a oggi. Senza contare, ovviamente le tante vittime del furore estremista che avvelena il mondo sin da quell'ormai lontano 2001. 


Nomi purtroppo troppo spesso dimenticati e che nel triste giorno della scomparsa di Megalizzi vogliamo ricordare: 


Giuseppina Biella, Antonella Sesino, Orazio Conte e Francesco Caldara: uccisi nell'attacco al Museo Nazionale del Bardo a Tunisi, il 18 marzo 2015. 


Cesare Tavella, 50 anni, è vittima di un agguato nel quartiere diplomatico di Dacca. L'uomo, che lavorava per una Ong olandese, stava facendo jogging quando viene colpito da numerosi colpi d'arma da fuoco. È il 28 settembre 2015. 


Valeria Solesin, uccisa nell'attentato del Bataclan il 13 novembre 2015.


Michel Santomenna, di soli 9 anni: muore in Burkina Faso in un attacco alla caffetteria gestita dal padre, il 15 gennaio 2016.


Salvatore Failla e Fausto Piano, tecnici della Bonatti, uccisi in una sparatoria da militanti dell’Isis in Libia, il 3 marzo del 2016.


Patricia Rizzo, funzionaria europea uccisa nell'attentato alla metro di Bruxelles, il 22 marzo 2016.


Adele Puglisi, Marco Tondat, Claudia Maria D’Antona, Nadia Benedetti, Vincenzo D’Allestro, Maria Rivoli, Cristian Rossi, Claudio Cappelli e Simona Monti: uccisi dai terroristi nell'assalto al ristorante  Holey Artisan Bakery di Dacca, in Bangladesh. 


Mario Casati, Carla Gaveglio, Maria Grazia Ascoli, Gianna Muset, Angelo D’Agostino e Nicolas Leslie: travolti dal camion guidato da un terrorista a Nizza, il 15 luglio 2016. 


Fabrizia Di Lorenzo, uccisa nell'attentato di Berlino il 19 dicembre 2016.


Antonio Megalizzi, ucciso a Strasburgo il 14 dicembre 2018.