Top

Cacciatore spara da lontano e uccide un anziano: pensava fosse un cinghiale

Il dramma a Canale Monterano, vicino Roma. L'uomo ha visto muoversi le foglie di una siepe e ha fatto fuoco

Cacciatore
Cacciatore

globalist

22 Novembre 2018 - 17.34


Preroll

I casi sono davvero troppi per non prendere provvedimenti: un cacciatore ha sparato e ucciso per sbaglio un uomo. E’ successo a Canale Monterano, comune di Roma, nel pomeriggio.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Manziana e del comando operativo di Bracciano, e secondo i primi accertamenti, il cacciatore, 78 anni, era da solo in una zona collinare chiamata Pezzo Tufo, quando, a circa 150 metri di distanza, ha visto muovere il fogliame di una siepe alta e credendo fosse un cinghiale ha sparato con il suo fucile.
Dietro la siepe invece c’era un uomo, 76 anni. La vittima stava probabilmente rientrando a casa: la siepe infatti è molto vicina all’abitazione.
Il cacciatore ha subito chiamato i soccorsi ma per l’anziano non c’è stato nulla da fare. Il 78enne che ha sparato è stato portato in caserma e la sua posizione è al vaglio.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile