Salvini, prove di civiltà giuridica: sperimentiamo la castrazione chimica

Il ministro della Paura torna su uno dei suoi principali cavalli di battagli oscurantisti dopo un caso di violenza sessuale a Firenze

Salvini

Salvini

globalist 24 settembre 2018

Ci risiamo con le proposte oscurantiste che uccidono la civiltà del diritto.
"Le bestie che stuprano meritano pene esemplari e, come in altri Paesi europei, la sperimentazione della castrazione chimica".
Lo ha affermato il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, riferendosi alla studentessa 21enne di origini orientali violentata la scorsa notte sotto il ponte del Varlungo a Firenze.
Come ricorda il vicepremier, per lo stupro "la polizia ha fermato un 25enne romeno, senza fissa dimora e con precedenti".