Due allievi poliziotti accusati di stupro da una turista tedesca, indagini in corso

Il fatto sarebbe avvenuto nella camera di un albergo riminese. I due indagati hanno 21 e 23 anni e sono stati identificati dalla Polizia di Stato di Rimini

Questura di Rimini

Questura di Rimini

globalist 26 agosto 2018

Chissà se Matteo Salvini sarà così celere a twittare come è stato per lo stupro di Jesolo. Abbiamo i nostri dubbi, visto e considerato che nell'accusa di violenza sessuale di gruppo ai danni di una turista tedesca non sono due ragazzi come gli altri, ma due studenti, di 21 e 23 anni, della scuola per allievi agenti di Polizia di Brescia, identificati dalla Polizia di Stato di Rimini. 


Il fatto è accaduto ieri nel tardo pomeriggio nella camera di un hotel riminese: le indagini sono tutt'ora in corso e sono affidate al sostituto procuratore Davide Ercolani. 


Per i due giovani, di 21 e 23 anni, indagati con l'accusa di violenza sessuale di gruppo ai danni di una turista tedesca, è stata avviata la procedura di sospensione dalla Scuola allievi agenti di Polizia di Stato di Brescia. La procedura viene attivata dal direttore della scuola, e ratificata dalla direzione del personale di Roma. Qualora dovessero essere accertate le responsabilità dei due allievi, i due ragazzi potrebbero essere destituiti e non prendere mai servizio.