Top

Monte Bianco, ancora un incidente mortale: precipita un alpinista

La vittima sarebbe uno straniero, ma non si conoscono altri dettagli. Illeso ma sotto shock il suo compagno di cordata. Poche ore prima era morto un alpinista svizzero sul versante francese

Monte Bianco, ancora un incidente mortale: precipita un alpinista
Monte Bianco, ancora un incidente mortale: precipita un alpinista

globalist

30 Luglio 2018 - 14.59


Preroll

Due incidenti mortali sul Monte Bianco a distanza di poche ore. L’ultimo si è verificato sul versante italiano del massiccio. La vittima è un alpinista straniero, ma non sono ancora state diffuse informazioni dettagliate al riguardo. L’incidente mortale è accaduto sulla cresta sud dell’Aiguille Noire de Peuterey, sotto la punta Welzenbach (3.355 m).
A precipitare sarebbe stato il primo alpinista di una cordata di due scalatori caduto per diverse centinaia di metri. Illeso il suo compagno di scalata, rimasto bloccato in parete a 3.200 metri di quota e recuperato dai soccorritori.
Per cause da accertare la vittima, forse originaria della Gran Bretagna, è precipitata per 200-300 metri. In base alle prime informazioni raccolte all’origine dell’incidente ci potrebbe essere la rottura della corda a cui era assicurato. Per ricostruire la dinamica dell’accaduto sarà importante la testimonianza dell’amico sopravvissuto, che ora è in stato di shock. I due procedevano in salita e l’incidente si è verificato sotto la punta Welzenbach (3.355 metri), terza ‘torre’ della cresta Sud dell’Aiguille Noire de Peuterey, riservata ad alpinisti esperti.
L’incidente segue di poche ore quello costato la vita ad un’altra persona sul versante francese del Monte Bianco. Si tratta di un alpinista svizzero di 71 anni. L’uomo era in cordata con una guida 57enne, suo connazionale. I due procedevano lungo la via normale per il Mont Blanc du Tacul (4.248 metri) quando sono precipitati. L’incidente è avvenuto verso le 8 di domenica, quando la cordata si trovava nella prima parte dell’ascesa. La guida alpina è sopravvissuta. Sul posto è intervenuta in elicottero la gendarmeria di Chamonix.
Le due vittime vanno ad aggiungersi al triste bilancio di quest’estate. Tra i mesi di giugno e luglio sul Monte Bianco sono morte 17 persone.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage