Spara al fratello (senza colpirlo) perché stava pestando la cognata incinta: indagato

E' intervenuto in difesa della donna. E' stato fermato dai carabinieri. Mentre il delinquente che stava massacrando la moglie in attesa di un bimbo è libero come l'aria

Botte alla moglie incinta

Botte alla moglie incinta

globalist 12 luglio 2018

In stato di fermo un uomo che per difendere la cognata incinta avrebbe sparato al fratello. Ancora pochi i particolari sull'episodio, accaduto questa notte a Pietraperzia (Enna). Sembra che il fermato sia intervenuto perché il fratello stava picchiando la moglie incinta sparando contro il congiunto che non sarebbe stato ferito. A fermare l'uomo sono stati gli agenti della Polizia di Enna. In queste ore il fermato viene interrogato negli uffici della squadra mobile mentre a piede libero il delinquente che stava pestando la moglie incinta. Qualcosa non funziona