Top

"Non volevo far fallire il Credito fiorentino": Verdini piange in Tribunale

L'ex senatore di Ala in lacrime al processo d'appello per il crac della banca. La sentenza il 3 luglio, in primo grado era stato condannato a 9 anni di reclusione

Denis Verdini
Denis Verdini

globalist

29 Giugno 2018 - 15.04


Preroll

Denis Verdini è scoppiato a piangere nell’aula del tribunale di Firenze. E’ successo nella penultima udienza del processo d’appello per il crac dell’ex Credito cooperativo fiorentino dove Verdini è il principale imputato. L’ex presidente della banca ed ex senatore di Ala in primo grado è stato condannato a 9 anni di reclusione.
Al termine delle arringhe dei suoi legali Verdini ha preso la parola per rilasciare dichiarazioni spontanee, ma l’emozione lo ha tradito costringendolo a scusarsi coi giudici e a interrompersi per riprendere il filo del suo intervento.
“Non mi riconosco nella dinamica delle cose” ha detto Verdini prima di fermarsi in lacrime. Il giudice ha chiesto se volesse qualche minuto per riprendersi, ma l’ex senatore ha voluto continuare. “Ho dato tutto per questa banca – ha detto – non è vero che io volessi farla fallire. La gestione della banca quale è stata dipinta dall’accusa nel corso del processo nega la storia di una comunità, che ho creato con forza, passione e dedizione. Ho preso le ceneri di una piccola banca e l’ho fatta sviluppare, trasformandola in una comunità”.
In difesa di Verdini hanno parlato gli avvocati Ester Molinaro e Franco Coppi che hanno chiesto per lui la piena assoluzione da tutti i fatti contestati. Per il 3 luglio è prevista la camera di consiglio per la sentenza.
“La gestione della banca – si legge nella sentenza di primo grado – è risultata imprudente quanto ambiziosa, seguita dalla consapevolezza, maturata dapprima dal senatore di Ala e, subito dopo, quanto meno a partire dal settembre 2008 anche dal management di un imminente disastro, ormai inevitabile e reso poi palese dall’ispezione della Banca d’Italia del 2010”.
A inizio giugno i pg di Firenze hanno chiesto otto anni di reclusione per Verdini. All’ex senatore l’accusa ha contestato anche il reato di associazione a delinquere, per il quale era stato assolto in primo grado.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage