#Primaglisfruttati: i braccianti a Reggio Calabria nel nome di Soumaila Sacko

Aboubakar Soumahoro, leader del movimento: "la strada è già aperta, non ci fermeranno!"

Aboubakar Soumahoro

Aboubakar Soumahoro

globalist 23 giugno 2018

Aboubakar Soumahoro, sindacalista di Usb diventato leader del movimento nato spontaneamente in seguito alla morte di Soumaila Sacko, ha avvertito su twitter: 



Ieri sempre Soumahoro ha sfilato per le strade di Roma per manifestare per i diritti umani dei braccianti, sotto lo slogan #primaglisfruttati, in ovvia antitesi al prima gli italiani di Matteo Salvini.  "Una manifestazione popolare insieme ai lavoratori e alle lavoratrici, ai pensionati, alla popolazione di Reggio, della Calabria, di tutta l'Italia, per ribadire verità e giustizia e per far capire che i braccianti hanno già avviato il percorso e nulla ci potrà fermare. Perché di fronte a tanto sfruttamento, a tanta ghettizzazione sociale e lavorativa c'è solo voglia e determinazione di andare a prendere quei diritti che ci sono negati ogni giorno. Uniti, tutti insieme, uguale lavoro e uguale salario" dice Soumahoro nel video in cui chiama tutti a partecipare alla manifestazione di oggi.