Top

Balzerani e le parole sul "mestiere della vittima": la procura apre un fascicolo

Le parole dell'ex brigatista al centro sociale Cpa che ora il comune vuole sgomberare

<picture> Barbara Balzerani </picture>
Barbara Balzerani

globalist

20 Marzo 2018


Preroll

La procura di Firenze ha aperto un fascicolo conoscitivo sull’iniziativa dell’ex br Barbara Balzerani al centro sociale Cpa di Firenze il 16 marzo scorso. L’ex brigatista era stata invitata per la presentazione del suo ultimo libro nel giorno dell’anniversario del sequestro di Aldo Moro.
Il fascicolo aperto dalla procura di Firenze non ipotizza nessun reato ma accoglie una relazione informativa redatta dalla Digos sull’evento al centro sociale Cpa. In quell’occasione Balzerani, della colonna romana delle Br e componente del gruppo che ha preso parte al rapimento di Moro, aveva detto che “fare la vittima è diventato un mestiere” sollevando molte critiche e polemiche.
“C’è una figura, la vittima – aveva detto Balzerani – che è diventato un mestiere, questa figura stramba per cui la vittima ha il monopolio della parola. Io non dico che non abbiano diritto a dire la loro, figuriamoci. Ma non ce l’hai solo te il diritto, non è che la storia la puoi fare solo te”.
Una frase che aveva suscitato le reazioni dei familiari delle vittime, tra cui la figlia di Aldo Moro, Maria Fida. Questa mattina anche Lorenzo Conti, figlio dell’ex sindaco di Firenze Lando Conti ucciso dalle Brigate rosse il 10 febbraio 1968, ha annunciato querela contro Balzerani. “Non sono una vittima di mestiere – ha detto Conti – lavoro in banca e non ho mai percepito nulla dalle interviste o dagli incontri a cui ho partecipato”.
Intanto il consiglio comunale di Firenze ha approvato una risoluzione, con i voti di Pd, Forza Italia e M5s, in cui si chiede lo sgombero del centro sociale. Una decisione che spetta alla Prefettura ma il significato politico del voto è chiaro: il centro sociale va sgomberato.

OutStream Desktop
Top right Mobile

 

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage