Calabria, famiglia sterminata a Rende. L'ipotesi è di omicidio-suicidio

Morti padre, madre e due figli. Indagano i Carabinieri

Carabinieri

Carabinieri

globalist 12 febbraio 2018

Quattro cadaveri sono stati trovati in una villetta a due piani di contrada Cutura di Rende, alle porte di Cosenza. Si tratta di padre, madre e due figli. Secondo una prima ipotesi potrebbe trattarsi di un caso di omicidio-suicidio.


Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le prime indagini. Nell'appartamento i militari hanno trovato una pistola che sarebbe l'arma usata per compiere la strage.
I figli della coppia sono un maschio e una femmina, ma non si conosce al momento la loro età. Sul posto si stanno recando anche i carabinieri della sezione scientifica del Comando provinciale di Cosenza.
La strage potrebbe risalire alla notte scorsa. Alcuni familiari, che vivono nelle villette vicine, avrebbero detto di avere sentito dei botti e di essere andati a controllare senza ricevere risposta. Oggi sono tornati ed hanno fatto la scoperta chiamando i carabinieri.