Top

I fascio-leghisti minimizzano il rogo alla Boldrini: è solo il rito della gioeubia

Nelle ore dopo la vergogna la corsa a negare: è un rogo propiziatorio paganeggiante

Il pupazzo della Boldrini bruciato
Il pupazzo della Boldrini bruciato

globalist

27 Gennaio 2018 - 11.18


Preroll

Fino a ieri sembravano tutti concordi nel condannare quel fantoccio con le sembianze della Boldrini bruciato nella piazza di Busto Arsizio (Varese) dal ‘Movimento Giovani Padani’ della Lega. Pure Salvini aveva abbozzato un pizzico (ma un pizzico) di vergogna per un gesto che sapeva tanto di Ku klux klan.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ma oggi puntuali sono iniziate a giungere le voci degli indigeni, dei “bustocchi“, che hanno avuto, proprio loro, il coraggio di indignarsi per tanta indignazione.

Middle placement Mobile

Tenetevi forte o sedetevi se siete in piedi perché le frasi che hanno pronunciato danno vertigini e nausea. Hanno giustificato l’accaduto come un antico rito paganeggiante, precisamente una «gioeubia». Si sarebbe trattato secondo questi fascisti che continuano a negarsi tali (ma ancora per poco visto l’opera di sdoganaggio del loro leader) di una “festicciola” dove vengono bruciate e salutate le cose vecchie per accogliere la nuova stagione. Lo hanno definito “un rito propiziatorio” ma che non ha nulla a che fare con l’incitamento alla violenza. 

Dynamic 1

Dunque a breve ci aspettiamo il gioco della “piñata” su una persona vera. Tanto ci sarà sempre un fascista pronto a sorridere dell’accaduto e a precisare che quel corpo preso a bastonate era solo come un gioco. 

I fascisti di oggi sono molto peggio di quelli di 80 anni fa. Almeno gli “originali” ammettevano di esserlo, potevi riconoscerli a prima vista. Oggi fingono con giri di parole di essere persone per bene e sfruttano la democrazia per esprimere con violenza pareri che non sono idee ma crimini. 

Dynamic 2

Non chiamateli dementi. Chiamateli criminali. Perché il fascismo vince quando lo si sottovaluta. 

 

Dynamic 3
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile