Top

Uccise un ladro: condannato a 9 anni e 4 mesi per omicidio volontario

Mirco Franzoni sparò in strada un colpo ravvicinato contro la persone che era entrata in casa del fratello. Ma non c'era legittima difesa

<picture> Legittima difesa </picture>
Legittima difesa

globalist

13 Dicembre 2017


Preroll

Una condanna che scatenerà il dibattito sulla legittima difesa anche se, in questo caso, nella vicenda di legittime difesa se ne vebe ben poca: la Corte d’Assise di Brescia ha condannato a 9 anni e 4 mesi per omicidio volontario Mirco Franzoni, il 33enne che uccise in strada con un colpo di fucile ravvicinato il ladro di origine albanese Eduard Ndoj.
Il malvivente, la sera del 14 dicembre 2013 a Serle, nel Bresciano, era entrato nell’abitazione del fratello. Il pm aveva chiesto 16 anni, sempre per omicidio volontario.
Franzoni dovrà anche risarcire con 100mila euro i genitori della vittima.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage