Top

Molestarono e seviziarono un compagno di scuola: bulli condannati a 8 anni

Lo avevano costretto a mangiare escrementi, lo avevano molestato con un ombrello, lo avevano costretto ad appartarsi con una prostituta in loro presenza.

<picture> Molestarono e seviziarono un compagno di scuola </picture>
Molestarono e seviziarono un compagno di scuola

globalist

30 Ottobre 2017


Preroll

Forse giustizia è fatta. Una condannat che gli imputati si meritano tutta. Lo avevano spinto ad ubriacarsi e mangiare escrementi, lo avevano molestato con un ombrello, lo avevano costretto ad appartarsi con una prostituta in loro presenza: una ripetuta serie di angherie che a due giovani residenti nel Torinese oggi è costata una condanna a otto anni e sei mesi di carcere. La sentenza è del tribunale di Torino, che in base a una prima lettura del dispositivo ha imposto l’interdizione dai pubblici uffici. La vittima era un compagno di studi – all’epoca sedicenne – dei due imputati, di qualche anno più grandi di lui.

OutStream Desktop
Top right Mobile

I due sono stati condannati per stalking, lesioni e abusi sessuali. Il pm Dionigi Tibone aveva chiesto 8 anni per entrambi, ma il collegio è stato ancora più duro, decidendo sei mesi in più di carcere, oltre all’interdizione dai pubblici uffici e dal sistema scolastico: “Questa è una sentenza esemplare che dà finalmente una risposta alle vittime di bullismo. Penso sia una delle prime in Italia di questo tenore e credo mostri come la situazione per chi è vittima di violenze stia cambiando”, commenta l’avvocata Giovanna Musone, che assieme alla collega Maria Rosaria Scicchitano, si è costituita parte civile per conto della vittima e della sua famiglia.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage