Top

Spinaci surgelati con la mandragora. Bonduelle ritira il prodotto

Dopo l'intossicazione di un'intera famiglia milanese, l'azienda su ordine del Ministero della salute ha iniziato il ritiro del lotto. Fate attenzione: si tratta degli spinaci Millefoglie da 750 grammi

La confezione degli spinaci sotto accusa
La confezione degli spinaci sotto accusa

globalist

4 Ottobre 2017 - 14.46


Preroll

Apri una busta di spinaci surgelati e trovi dentro la mandragora, una pianta che nell’antichità era considerata “magica” ma che nei fatti è maledettamente velenosa. Così una famiglia di Milano Il 30 settembre è stata ricoverata al Fatebenefratelli dopo aver consumato una confezione di spinaci surgelati acquistati al supermercato. Un uomo di 60 anni, una donna di 55 e i figli di 18 e 16 anni sono finiti al pronto soccorso perché hanno manifestato confusione mentale e amnesia a vari livelli di gravità. L’esame tossicologica ha chiarito l’accaduto. Così la Bonduelle, la ditta produttrice degli spinaci Millefoglie della Bonduelle ha tolto dal mercato il prodotto. La decisione dell’azienda, che produce l’alimento in questione in uno stabilimento spagnolo in Navarra, è arrivato dopo l’avvertimento del ministero della Salute. “Il prodotto non deve essere consumato – si legge nel richiamo – per una sospetta presenza di foglie di mandragora”.
Il ritiro riguarda il lotto di produzione 15986504-7222 45M63 08:29 i cui sacchetti da 750 grammi hanno come data di scadenza l’agosto del 2019. Fate attenzione e statene lontani.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile