Roma, stop al presidio di migranti ai Fori imperiali

Il presidio inizialmente autorizzato, era poi divenuto abusivo, alimentato dalla presenza di persone estranee allo sgombero di via Curtatone

Presidio Fori imperiali

Presidio Fori imperiali

globalist 4 settembre 2017

Sono 57 le persone controllate questa mattina nel corso dell'intervento "programmato", effettuato in piazza Madonna di Loreto da una task force composta da polizia, carabinieri, polizia locale, Sala operativa sociale del Comune e dall'Ama. Lo rende noto la Questura di Roma spiegando che l'intervento era "finalizzato al controllo ed all'adozione di misure di assistenza delle persone aventi diritto". Sequestrati il gazebo e lo striscione. Il presidio - conclude la Questura - "inizialmente autorizzato, era poi divenuto abusivo, alimentato dalla presenza di persone estranee allo sgombero di via Curtatone". Sono 27 le persone che hanno aderito alla proposta del servizio sociale del Comune, accentando le soluzioni proposte,rende noto la Questura. "La proposta del Comune per i migranti sgomberati stamattina da piazza Madonna di Loreto e' ancora una volta inadeguata",ha detto Margherita Grazioli dei movimenti di lotta per l'abitare.