Top

Confermo: la pornografia può uccidere

Proprio chi dovrebbe indagare su certi fenomeni li subisce esattamente come coloro che ne sono vittime

Pornografia
Pornografia

David Grieco

10 Agosto 2017 - 08.59


Preroll

Abbiamo fatto appena in tempo a renderci conto che la pornografia non fa male ma può uccidere chiunque ed ecco che la realtà incandescente di questi giorni ha fatto piovere conferme sempre più inquietanti.
Due anziani in Puglia costringono un’adolescente a farsi violentare secondo le modalità dei film porno.
Una madre, sempre al Sud, offre i corpi dei suoi figli a un ottuagenario che li obbliga a vedere film porno per i suoi stupri virtuali.
Ma ciò che stupisce ancor di più è il giornalista della Bbc pizzicato in diretta mentre guarda un film porno proprio quando vanno in onda le news.
Proviamo ad immaginare la sorte del collega. Licenziato, processato, probabilmente radiato. In un colpo solo, deve aver perduto lo stipendio, la professione, la famiglia. Eppure parliamo di un giornalista, cioè di qualcuno che non poteva non immaginare le catastrofiche conseguenze del suo folle comportamento compulsivo.
Quattro anni fa, un piccolo film americano indipendente aveva ben raccontato questo fenomeno. Si intitola “Don Jon”, è scritto e diretto da un bravo attore gay, Joseph Gordon-Levitt, che impersona un giovane psichicamente imprigionato nel mondo del porno. La sua fidanzata, Scarlett Johansson, è la donna che molti considerano la più sexy del pianeta. Eppure lui riesce a provare piacere soltanto guardando film porno. Chiaro, semplice, spiega tutto.
Tanti, però, continuano a non capire. Fanno spallucce, alzano le sopracciglia, e ci propinano tutte le banalità di un anticonformismo e di un antimoralismo di maniera come se fossimo antiquati e bacchettoni. È questo forse il problema più grave di tutti. Proprio chi dovrebbe indagare su certi fenomeni li subisce esattamente come coloro che ne sono vittime. In questo paese allo sfascio, la classe intellettuale o presunta tale sembra essere la più colpevole, la più ottusa di tutte.
Confermo: la pornografia può uccidere la psiche di chiunque.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage