Top

Frequentata dai jihadisti kosovari: chiusa la moschea di Mestre

La diffida è stata consegnata stamane dalla polizia municipale di Venezia ai rappresentanti della comunità bengalese

Musulmani in preghiera a Mestre
Musulmani in preghiera a Mestre

globalist

7 Aprile 2017 - 15.02


Preroll

La piccola moschea di via Fogazzaro a Mestre dovrà cessare l’attività di culto entro tre giorni da oggi. Il luogo di culto è noto per essere stata frequentata anche da alcuni dei kosovari della cellula jihadista sgominata a Venezia la scorsa settimana. La diffida è stata consegnata stamane dalla polizia municipale di Venezia ai rappresentanti della comunità bengalese – proprietaria dei locali -. Il provvedimento impone la cessazione dell’attività “non conforme alla destinazione d’uso”. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

Gli arrestati sono Fisnik Bekaj, 24 anni, Dale Haziraj di 25 (già noto alle forze dell’ordine per aver minacciato il suo datore di lavoro) e Arjan Babaj, 27 anni, il predicatore e leader della presunta cellula. Fermato il quarto, un minore. Il reato contestato è il 270 bis, associazione di tipo terroristico anche internazionale. Di loro gli inquirenti hanno detto: “Conducevano una vita ordinaria, avevano dei profili social normali, senza segni di radicalizzazione”.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile