Top

L'infermiera killer del marito accusata anche dell'omicidio di madre e suocero

Laura Taroni era stata arrestata lo scorso novembre per il presunto omicidio del marito in concorso con il medico-amante

Laura Taroni e il medico-amante Leonardo Cazzaniga
Laura Taroni e il medico-amante Leonardo Cazzaniga

globalist

2 Febbraio 2017 - 21.39


Preroll

L’infermiera dell’ospedale di Saronno, Laura Taroni, arrestata il 29 novembre per aver ucciso il marito con la complicità del medico-amante Leonardo Cazzaniga, è ora accusata anche del presunto omicidio della madre e del suocero. Lo ha comunicato il Procuratore della Repubblica di Busto Arsizio al termine dell’interrogatorio della donna nel carcere di Como. Contestati anche i reati di lesioni e falso ideologico.

OutStream Desktop
Top right Mobile

La Procura di Busto Arsizio, dunque, contesta a Laura Taroni non soltanto l’omicidio del marito Massimo Guerra, per il quale era stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare, ma anche di quello della madre, Maria Rita Clerici, e del suocero Luciano Guerra. Queste accuse contenute nella richiesta dei Pm erano state rigettate dal Gip. Il Procuratore della Repubblica di Busto Arsizio, Gianluigi Fontana, che ha condotto l’interrogatorio dell’infermiera ha detto: “Si precisa che alla signora Taroni non sono attribuiti omicidi nell’ambito del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Saronno”.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage