Top

Francesco incontra due vittime di abusi del clero

Il Papa molto impressionato ha chiesto di istituire una Giornata preghiera per vittime di abusi sessuali.

<picture> Papa Francesco </picture>
Papa Francesco

globalist

12 Settembre 2016


Preroll

Il Papa ha voluto incontrare due donne italiane vittime di abusi del clero, e lo ha fatto sabato scorso, a margine della udienza giubilare. Lo ha detto a Radiovaticana padre Hans Zollner, della Pontificia commissione per la tutela dei minori, che si è riunita dal 5 all’11 scorsi a Roma. Le vittime sabato scorso hanno consegnato al Papa due libri, che sono stati pubblicati in italiano in questo anno: “Giulia e il lupo” e l’altro “Vorrei risorgere dalle mie ferite”. Il primo è sull’esperienza di una giovane abusata da un sacerdote in Italia: e questo è il primo libro in Italia, in italiano e su una esperienza in Italia. L’altro libro è sulle donne consacrate, che vengono abusate da sacerdoti. “Il Papa – ha riferito Zollner – da quello che mi hanno detto queste due signore – è stato molto impressionato e ha chiesto di poter seguire anche questa vicenda. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

Padre Zollner ha anche riassunto ai microfoni della Radiovaticana i lavori della Commissione durante il suo recente incontro dei giorni scorsi.
L’istituzione di una giornata di preghiera per le vittime. Tra i temi forti trattati dai membri dell’organismo voluto da papa Francesco: l’istituzione di una giornata di preghiera per le vittime, la realizzazione di un modello guida per le Conferenze episcopali e la pubblicazione di un sito web della Commissione.

Middle placement Mobile

Durante le sessioni di lavoro si è inoltre messo l’accento sull’importanza del documento papale “Come una madre amorevole” che sottolinea la responsabilità dei vescovi, – punto questo su cui la Commissione si è trovata in piena sintonia – sull’impegno per l’educazione e ancora sui numerosi incontri svoltosi in più parti del mondo da parte di membri della Commissione.

Dynamic 1

Il Papa ha chiesto alle conferenze episcopali di tutto il mondo di esprimersi circa una giornata di preghiera per le vittime e la Commissione ha appreso che in Australia si prega per le vittime l’11 settembre, in relazione con la giornata nazionale per la protezione dei bambini; che i vescovi delle Filippine stanno discutendo su come attuare l’iniziativa; che le conferenze episcopali dell’Africa meridionale hanno indicato i giorni dal due al 4 dicembre, seconda settimana di Avvento: ci sarà una veglia penitenziale e si leggerà in tutte le parrocchie una dichiarazione delle Conferenze episcopali.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage